Il lato oscuro

In Italia esiste una ‘zona grigia’ alimentata dal degrado e dall’esclusione sociale e da ogni tipo di reato. Una zona nella quale hanno luogo ‘storie scomode’ che la cronaca molto spesso tace, sottovaluta o nasconde. Storie che vengono raccontate nella neonata collana Newton noir della Newton Compton Editore, nata nei bassifondi delle città italiane. Ad inaugurare la nuova collana sarà Cristiano Armati, già autore dei bestseller “Roma criminale” e “Cuori rossi”, con il volume “Roma noir”: ventisette racconti duri e taglienti per illustrare il lato oscuro della metropoli.

Tra scene di ordinaria emarginazione e avventure di bassa delinquenza, il lettore riconoscerà i frammenti di tragedie che hanno sconvolto la vita della capitale: dall’assalto alle caserme avvenuto subito dopo la morte di Gabriele Sandri, alla tragedia di Vanessa Russo, uccisa con un ombrello nella metropolitana. Uno dei racconti illustra i metodi utilizzati dalla malavita organizzata per sbarazzarsi dei corpi delle persone assassinate.

Nella doppia veste di autore e di editor, Cristiano Armati curerà le prossime uscite della collana – ognuna dedicata a una città o regione italiana – con l’intento di rinnovare il genere “noir” passando da una narrazione fin troppo appiattita sugli stilemi del poliziesco a un discorso che, in linea con il lavoro dei maestri del realismo, recuperi la capacità di descrivere cose, fatti e persone esplorando gli ambienti ai margini della legalità. Il volume uscirà il 5 marzo.

(da Liber-news.it, Nasce Newton Noir, collana della Newton Compton, 11 febbraio 2009)

Annunci

I commenti sono chiusi.