What are you gonna do?

Dal rapporto sullo stato dell’editoria che l’AIE ha presentato per il 2007, risulta più o meno che

su 100 italiani di età superiore ai 6 anni

46 non leggono nemmeno un libro l’anno,
11 leggono solo gialli, romanzi rosa, manuali di giardinaggio, guide turistiche o allegati comprati in edicola (che comunque è meglio che niente),
43 leggono almeno un libro l’anno, e di questi
13 leggono un libro al mese.

Come direbbe Tony Soprano, What are you gonna do? Che più o meno sarebbe “Che ci vuoi fare?”.

Annunci

Una risposta a “What are you gonna do?

  1. Ciao, passavo di qui e nel frattempo pensavo al come siano possibili queste statistiche, è assolutamente assurdo che non si riescano ad amare i libri, non ci chiediamo poi perchè l’Italia va a picco. Bisogna far capire che leggere è fondamentale, si instaura quel rapporto magico fra te e il libro, quell’alchimia che innesta immaginazione. Giuro, si vive mille volte meglio, dovranno pur capirlo prima o poi. Baci e quando ti va passa da me 🙂