Dedicato proprio a te

Chi più, chi meno, siamo tutti afflitti dal male del procrastinare, cioè dal vizio di rimandare sempre ciò che dobbiamo fare dall’oggi al domani, di differire, dilazionare, posticipare, prorogare, rinviare, ritardare. “Procastinare” deriva dal latino pro (in avanti) e cras (domani), da cui “rimandare a domani”. Si dice, infatti: “prima o poi devi deciderti, non puoi sempre procrastinare”. Per alcuni si tratta di un problema cronico, per altri colpisce solo alcune aree della loro vita. I risultati, però, sono quasi sempre gli stessi: tempo sprecato, opportunità mancate, povere performance, commiserazione, o ulteriore stress.

(da un file pdf che ho trovato qui)

Buona giornata a tutti quelli che hanno voglia di lavorare. State su.

Advertisements

I commenti sono chiusi.