FSC …salute! ;)

Il Forest Stewardship Council (FSC) è un’organizzazione internazionale senza scopo di lucro fondata nel 1993 per proteggere il patrimonio boschivo del pianeta. Attraverso una procedura detta “chain of custody”, monitora l’intera filiera che porta il legno a diventare, ad esempio, carta per stampare libri, riviste e giornali, garantendo che non sono state usate le sacre querce secolari delle foreste inglesi ma i banali alberi scandinavi che sono piantati e ripiantati apposta per produrre carta (le cosiddette “wood farms”… legno d’allevamento, insomma).

Per apporre il logo FSC su una pubblicazione è necessario che siano certificati non solo la sua carta ma anche il suo stampatore, in modo da garantire che siano stati rispettati determinati criteri anche nella conservazione e lavorazione delle materie prime. Stampatore (e di conseguenza, anche in minima parte, editore) sostengono dei costi per certificazioni come queste, anche se non credo che molti lettori ci facciano caso.

Una cosa che pochi sanno è che lo stampatore paga, oltre che per l’ottenimento della certificazione e il suo mantenimento (sia in termini di burocrazia sia in termini di procedure aggiunte da seguire), anche dei diritti per l’utilizzo del logo FSC. Sembra strano solo a me?

Annunci

I commenti sono chiusi.