Nostalgia del libraio

È una sensazione che conosciamo tutti: finisci un libro che ti è piaciuto molto, e ti dispiace quasi girare l’ultima pagina. Ma i libri non sono gelosi, e chiuso uno è bene aprirne subito un altro. Quale? Ve lo dice WhatshouldIreadnext.com

La ricerca semplice è, effettivamente, semplice: si inseriscono titolo e autore del libro che è piaciuto e si ricevono in cambio suggerimenti su vari libri affini. Spesso i titoli italiani danno errore, ma del resto credo che il sito si basi sullo stesso sistema delle raccomandazioni di Amazon.com, quindi su un database prevalentemente americano. Naturalmente, l’acquisto sulla più grande libreria online è a portata di click.

Se preferite controllare qualche variabile in più c’è Which Book, dove potete impostare fino a 4 criteri di ricerca (libro “triste” o “allegro”, più o meno lungo, con un grado di violenza più o meno alto…) prima di lanciare la ricerca.

Annunci

Una risposta a “Nostalgia del libraio

  1. Pingback: Almanacco del Giorno – 9 Dec. 2009 « Almanacco Americano