Ralph Lauren in libreria

Non lui in persona, ma quasi. Il commesso della libreria dove oggi ho speso €135 per 3 libri, senza nemmeno aprirli prima, era firmato dalla testa ai piedi. I libri erano per un cliente. Il cliente aveva bisogno di informarsi sulla contabilità delle cooperative.

Ogni tanto fa bene ricordarsi che a volte un libro non è un trip cultural-romantico ma un oggetto brutto, pesante, magari pieno di refusi ma maledettamente comodo per studiare. E, così a occhio, redditizio per tutti.

Annunci

I commenti sono chiusi.