Malinconici e malconci

È una delle crisi più acute nella storia della stampa italiana. Così la definisce la Fieg, la federazione dei maggiori editori, che ha presentato ieri, alla Camera, i dati sullo stato del settore nel triennio 2007-2009. “È una situazione difficile da reggere – commenta Carlo Malinconico, presidente della Fieg – quando i fondamentali, come il margine operativo lordo, subiscono una forte contrazione. Bisogna capire dove recuperare risorse, mentre le vendite scendono e la pubblicità ancora di più”.

[…]Un’ipotesi potrebbe essere quella di un mini-prelievo per chi naviga on line.

(da IlSole24Ore.com, Tassa sul web contro la crisi dell’editoria, di Marco Mele, 23 aprile 2010)

E per incentivare le auto mettiamo la tassa sulle scarpe?

Annunci

2 risposte a “Malinconici e malconci

  1. che ridere! che piangere!

  2. La proposta della FIEG di tassare le connessioni Internet per tentare di arginare l’emorragia dell’editoria tradizionale, dopo aver attirato le critiche di osservatori e netizen, è stata bocciata anche dal mondo politico.
    (da Nuova Agenzia Radicale, Un caffè amaro per l’editoria, di Claudio Tamburrino, 29 aprile 2010)