Biblioguerrilla

A chi, come me, con il caldo agostano si rammollisce nel corpo e nella mente, segnalo che le biblioteche:

1. di solito almeno un minimo di aria condizionata o ventilazione ce l’hanno

2. sono il posto ideale per un po’ di guerrilla goodness. L’idea è quella di Kindness girl, che prima di rimetterli sugli scaffali lascia nei libri post-it con messaggi buffi e incoraggianti.

Annunci

I commenti sono chiusi.