L’avvincente storia del Times New Roman

Come è noto, il Times New Roman non comprende un vero corsivo, ma usa uno standard che veniva utilizzato alla Monotype. Il corsivo dello Starling, elaborato sulla base delle bozze di caratteri su cui poi Burgess aveva smesso di lavorare, è il primo vero autentico corsivo del Times New Roman.

(da il Post, La complicata storia del Times New Roman, 19 agosto 2011)

Tra plagi, incendi e designer di barche, il mistero della nascita di una delle font più usate al mondo (qui l’articolo di Katherine Eastland ripreso da il Post).

Annunci

I commenti sono chiusi.