Sprechi

Pare ci sia un magazzino a Settimo Torinese pieno di libri – oltre 300.000 volumi nuovi, perfetti, bellini e costosi – acquistati dalla Regione Piemonte, in parte persino finanziati, e poi mai arrivati al destinatario. Vogliono regalarli alle biblioteche, darli in premio ai meritevoli, usarli per gli scambi culturali: ottimo. Ma intanto perché sono finiti lì? Forse i soldi pubblici andrebbero dati in affido temporaneo: dopo un anno puoi tenerli se dimostri di averli trattati bene.

Annunci

I commenti sono chiusi.